CONTATTAmi

Potete utilizzare il modulo sulla destra per inviarmi un messaggio.

Grazie

Igles Corelli

           

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

DSC_0068-5.jpg

Collaborazioni

 

 
 

CALDUCCIA - Laura Dal Fiume, product designer

“Etica e la sostenibilità contraddistinguono ogni mio pensiero e così anche ogni mia idea e prodotto”.

Calduccia è una borsa termica per la cottura e il trasporto dei cibi prodotta con materiali di origine naturale (lana e cotone). Quando non la utilizzi si riduce di dimensioni e si trasforma in un cuscinotto compatto perfetto per praticare yoga, utile come appoggio in viaggio o dopo un pic-nic .

Il design e la produzione sono interamente italiani.

Grazie alla potente inerzia termica dei materiali e della lavorazione è ideale per il trasporto di pietanze calde o fredde, ma soprattutto per la pratica della cottura a bassa temperatura ( o lenta o a coperta). È una tecnica di cottura antica, che consiste nel far cuocere per alcuni minuti sulla fiamma per poi continuare la cottura  all'interno di Calduccia per il tempo necessario che varia da piatto a piatto.

calduccia.com

 
Calduccia---schema-LR.jpg
 

JD_GAVI_02.jpg

Jacques durand

La semplicità estetica si sposa con la complessità della lavorazione, incentrata totalmente sul massimo confort e sulla qualità – argomento cardine del marchio. Gli occhiali sono esclusivamente “made in Italy”, accompagnati da una Manufacturing card, che identifica l’origine delle materie prime e ogni passaggio di fabbricazione.

 

jacquesdurand.com


Vincenzo Spinosi - Campofilone, Fermo

Azienda leader nella produzione del maccheroncino di Campofilone, collabora con Igles da oltre un decennio. Igles riguardo alla pasta all’uovo esprime il seguente pensiero: “Al mio ristorante la pasta fresca all'uovo è preparata sempre al momento dell'ordinazione, mentre utilizziamo le paste di Spinosi, soprattutto gli Spinosini 2000, per alcune ricette”. La particolarità di questo prodotto, infatti, consiste nell'utilizzo di uova provenienti da una varietà di gallina livornese, nutrite con cereali e olio di girasole spremuto a freddo, ricco di Omega 3 e vitamina E. L’elevato contenuto di grassi polinsaturi, contenuti nelle uova così prodotte, contribuisce al particolare sapore del prodotto e a migliorarne le caratteristiche nutrizionali. L’utilizzo di questo prodotto è stato anche l’ispirazione per la preparazione degli Spinosini di Campofilone fritti e risottati, diventato un classico del repertorio di Igles.

Spinosi


Rapa_Vestiti a Festa_4010339.jpg

Verrigni - Antico Pastificio Rosetano

Roseto degli Abruzzi TE

Da anni utilizzo la pasta Verrigni e in particolare spaghettoro e fusilloro con trafilatura in oro e i Quadrati, formati quadrati che interpretano appunto in maniera spigolosa il rigatone, il mezzo rigatone e il pennone, anche questi trafilati in oro. Poi la vasta scelta della linea Bio che mi danno la possibilità di utilizzare pasta biologica di qualità e spaziare nelle consistenze e sapori di Kamut, farro e pasta integrale. Il rapporto con la Verrigni si è consolidato nel tempo tanto che all’entrata dell’Atman le confezioni sono ben visibili e non manco di utilizzarle anche negli eventi fuori dal ristorante e nei cooking shows.

Verrigni


MojitodiParma.jpg

Riso Acquerello - Tenuta Colombara

Livorno Ferraris, Vercelli

Il risotto è spesso presente nella carta del mio ristorante ed è presente in molti dei menu che elaboro sia per l’Atman sia per le attività esterne al ristorante. Il riso o meglio i “risi”, perché come per la pasta anche il riso si presenta in varie varietà e come tutti i prodotti della terra è legato alla zona di produzione e alle tecniche di lavorazione. Utilizzo quindi risi diversi secondo le preparazioni e l’effetto finale che desidero ottenere. Sicuramente il riso Acquerello, un riso Carnaroli “Extra” sottoposto a processi d’invecchiamento, lavorazione e gemmatura, è uno dei risi che preferisco. I caratteristici barattoli dell’Acquerello sono presenti nella dispensa all’entrata del mio ristorante e spesso collaboro con la famiglia Rondolino e il loro riso Acquerello.

Acquerello


 

Macelleria Salumeria Zivieri

Monzuno BO

Tutti lo sanno che selvaggina, carne e norcineria artigianale sono nel mio DNA, quindi non sono facile da accontentare. La famiglia Zivieri oltre che miei fornitori di fassone e selvaggina, sono tra i migliori in Italia, e sono amici con cui cerco di collaborare sempre e non posso che portare come esempio “Chef al Massimo”, la manifestazione gastronomica che ci accomuna tutti a ricordare Massimo Zivieri.

Macelleria Zivieri


 

Selecta – Occhiobello RO

Conosco Guido Bruzzo da una vita, lui era già di casa al Trigabolo di Argenta ed è stato uno dei primi a sostenermi durante Saperi e Sapori. Negli anni la Selecta è diventata il leader italiano nel food service per l’alta ristorazione. Difficile elencare tutti i prodotti che acquisto dalla Selecta, perché oltre ai prodotti di importazione, come il fegato grasso e le ostriche, c’è il pesce di Porto Santo Spirito, “i loro gamberi sono maialosi”, i formaggi di NonToccatemiilFormaggio, i cioccolati della Valrhona, i prodotti dei presidi Slow Food, e poi tanto altro. Grazie Selecta per rendermi più facile la spesa.


Verdure-Rock_SINISTRA_F_LR2.jpg

Spirito Contadino - Borgo Tressanti, Foggia

Nella splendida Toscana, Spirito Contadino incontra Igles Corelli. Eclettico e geniale chef condivide la filosofia degli Chef di Spirito. Igles, sostiene, che l’amore per la tradizione gastronomica italiana, rivisitata con fantasia e originalità, produce risultati di grande prestigio e valore. La sua arte culinaria, cucina garibaldina, come ama definirla, si basa sulla scelta di eccellenti ingredienti provenienti dalla nostra penisola, come quelli di Spirito contadino, ancora intrisi del profumo della terra. Valore alla terra, ai suoi doni e ai suoi profumi, rispetto per la stagionalità e prodotti freschissimi, sono il segreto delle sue ricette.

www.chefdispirito.it

 

Biosec Essiccatori - Camisano Vicentino, Vicenza

L’essiccatore è utilizzato quotidianamente da Igles all’interno della sua cucina al ristorante Atman, l’essicazione è una delle tecniche di cucina che lo chef ritiene fondamentali all’interno della Cucina Circolare.

 Estratto dal sito: “In cucina con Biosec”:

“...Fuoco alle polveri! Questo era il simpatico nome che abbiamo pensato di dare al corso tenuto per noi dallo chef Igles Corelli a maggio. Avete già avuto modo di scoprire dalle pagine del blog la sua tecnica di soffiatura, una vera sorpresa per noi, ma anche un procedimento originale, divertente, che vi permetterà di stupire ospiti e amici. Il grosso della lezione del maestro si è effettivamente incentrata sulle polveri, che tra i professionisti dell’alta cucina sembrano godere di elevatissima considerazione e vengono utilizzate a partire dagli alimenti più impensati e nelle preparazioni più curiose…”

Tauro Essiccatori


  © Flavio Signani

© Flavio Signani

Original Nam by Alessandro Bonelli - Pescia, Pistoia

L’Original Nam, anello in argento con una fascia avvolgente in smalto color arancio e in rilievo il mantra “Nam Myoho Renge Kyo”, dal cinese antico: “Dedico la mia vita alla ricerca della felicità e della libertà dalle paure”, ha trovato in Igles un ambasciatore perfetto, con creatività e passione, ha sempre avuto il medesimo obbiettivo

 

Original Nam